Anna Tatangelo si spoglia per Lilt, è polemica

anna-tatangelo-per-lilt-300x153Anna Tatangelo è la nuova testimonial della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) di una campagna di prevenzione contro il tumore al seno. La foto scelta la ritrae nuda con le braccia che stringono e coprono il seno. Uno scatto sexy che ha però spinto un gruppo di attiviste, le “Amazzoni furiose”, a scrivere una lettera di protesta indirizzata al ministro della Salute Beatrice Lorenzin: «La Tatangelo – si legge – si è sottoposta a un intervento di mastoplastica additiva, il massimo della beffa nei confronti di quelle donne che a causa della malattia il seno sono costrette ad asportarlo». Per sensibilizzare le donne verso l’argomento non serve spogliarsi, sostengono vari gruppi sui social chiedendo al ministro il ritiro della locandina. “Cosa ha che fare l’immagine di una donna chiaramente al di sotto della fascia di età per la quale sono designati i programmi di screening con la prevenzione?”, si chiedono nella lettera le Amazzoni furiose. E ancora: “Perché concentrare l’attenzione del pubblico sul suo decolleté florido (a cui fanno da contorno addominali scolpiti) se il rischio di morte si presenta solo nel caso in cui la patologia interessi altri organi? Il tumore riguarda tutti e la prevenzione deve interessare tutte le età, soprattutto le ragazze”.

Anna Tatangelo si spoglia per Lilt, è polemicaultima modifica: 2015-10-07T14:29:49+00:00da pallonate

Add a Comment