Giorgia Meloni: “Il secondo figlio non arriva, vivo sensi di colpa verso Ginevra”

giorgia-meloni

La leader di Fdl è diventata mamma per la prima volta nel 2016, all’età di 39 anni, grazie all’amore per il compagno Andrea Giambruno. Di pari passo con la promozione del libro ‘Io sono Giorgia’, prosegue il disvelamento della Giorgia Meloni privata, proposta in vesti sempre più personali, e non più solo politiche, al pubblico.

Lo raccontano, in ultimo, le dichiarazioni rilasciate in queste ore dalla leader di Fdl in un’intervista ad Agi, agenzia giornalistica italiana, in cui la politica racconta le difficoltà di mettere al mondo un secondo figlio dopo Ginevra, avuta sei anni fa dal compagno Andrea Giambruno.

Giorgia, diventata mamma per la prima volta nel settembre del 2016, all’età di 39 anni, confida di aver provato a fare il bis, ma senza fortuna. “Un secondo figlio? Ci ho provato, ma non è arrivato – dichiara – E mi sento un po’ in colpa per non poter regalare a Ginevra quel legame che io ho avuto con mia sorella”.

Le parole di Meloni arrivano contestualmente al coro unanime levatosi in questi giorni a proposito del calo demografico denunciato agli Stati generali della natalità, kermesse politico-economica-ecclesiastica. “Purtroppo – spiega – viviamo in una società che ci fa credere di essere giovani per sempre e di poter rinviare sempre le scelte, ma è un inganno. Per questo credo che sarebbe fondamentale sensibilizzare le donne fin da giovani a controllare il proprio stato di fertilita’”.

“Il declino demografico – aggiunge – e’ un problema epocale e da sempre il sostegno alla natalità e alla famiglia sono il primo punto del programma di FdI. Ma a differenza di Stati come la Francia, la Polonia o l’Ungheria, in Italia non e’ mai stato fatto nulla di concreto. Probabilmente anche per una resistenza ideologica su tali temi”.

Confessioni, quelle fatte da Meloni, che trovano eco proprio nel suo primo libro. Un testo che parte dal racconto dell’infanzia, segnata dall’assenza della figura paterna, fino all’esperienza della maternità. “Quando diventi madre è come se smettessi di vivere avendo come baricentro te stesso – ha spiegato in occasione della presentazione – I figli ti fanno sperimentare tutte le tue emozioni più grandi”.

Oggi, Giorgia è felicemente innamorata del compagno Andrea con il quale non è ancora convolata a nozze: “Lui non soffre per il ruolo politico che ricopro. L’amore ha senso se riesci a fare squadra – e conclude – non parliamo di matrimonio, anche se credo nei suoi principi. E’ come se le cose fossero già in equilibrio”.

Giorgia Meloni: “Il secondo figlio non arriva, vivo sensi di colpa verso Ginevra”ultima modifica: 2021-05-18T07:00:36+02:00da pallonate

Add a Comment