Paola Turani punta sul low cost per il guardaroba del bimbo

Paola-Turani-0

Già prima di nascere, il Serpellino era una star su Instagram. Durante la gravidanza Paola Turani ha condiviso ogni step, seguita da milioni di follower (due per l’esattezza) in trepida attesa, curiosi di poterlo vedere e di sapere quale nome l’influencer avrebbe scelto alla fine per lui. L’8 ottobre, con qualche giorno di ritardo rispetto al termine previsto, è venuto al mondo Enea Francesco Serpellini: un bimbo bellissimo dagli occhioni grandi, tali e quali a quelli della madre.

Il nome per il loro cucciolo, Paola Turani e Riccardo Serpellini l’hanno scelto all’ultimo minuto. Per tutto il tempo della gravidanza l’hanno chiamato Serpellino, ed è così che i follower continuano a chiamarlo affettuosamente. Per l’influencer bergamasca diventare madre è stata una gioia immensa. Annunciando di essere incinta ha confessato per la prima volta le difficoltà affrontate a causa dei problemi di infertilità. I mesi dell’attesa sono stati impegnativi, ma pieni di gioia.

Ora che è mamma, Paola Turani è pazza del suo Serpellino. Su Instagram fioccano le foto di Enea Francesco e i follower gradiscono. Da brava fashionista, Paola sceglie per suo figlio look sempre accattivanti. Ha una vera passione per gli animaletti che decorano le tutine del suo piccolo, dagli orsetti alle volpi, ai cerbiatti. Complice la stagione, i colori sono quelli tipici autunnali come il verde scuro, il grigio e il ruggine.

Le scelte low cost
Un bambino così piccolo cresce in fretta, per cui spesso non vale la pena spendere cifre astronomiche per un pagliaccetto da utilizzare solo poche volte. Paola Turani questo lo sa bene, e per il Serpellino punta sui capi low cost (ma senza rinunciare allo stile). Un look identico a quello “da grandi”, ma in versione mini.

Paola Turani punta sul low cost per il guardaroba del bimboultima modifica: 2021-11-12T06:00:14+01:00da pallonate

Add a Comment