Zuckerberg replica al tiktoker italiano Khaby Lame

tiktok

21 anni, 47 milioni di follower e una fama che è approdata oltreoceano. Così il 21enne di Chivasso ha attirato l’attenzione del fondatore di Facebook.

Il nome di Khaby Lame circola ormai da alcune settimane. Da quando, precisamente, il 21enne torinese è diventato il TikToker italiano più famoso al mondo, con la bellezza di 47 milioni di follower. Ed oggi la webstar torna a far parlare di sé dopo aver ricevuto una risposta via social da parte di Mark Zuckerberg in persona, fondatore di Facebook.

Un giorno fa infatti Khaby – famoso per lanciare in rete video-reaction, ovvero clip in cui sfotte le assurdità della rete – ha sottolineato ironicamente come sia riuscito a superare in due settimane Mark nel numero di follower: Zuck ha infatti 7,3 milioni di follower su Instagram mentre Khaby ha già raggiunto i 9 milioni. Il post, anch’esso in forma di video, ha raccolto la bellezza di 40 milioni di visualizzazioni e, galeotto il tag, ha ricevuto la risposta dello stesso Zuckerberg, ovvero un pollicione alzato in segno di fairplay. “Abbiamo vinto, lui ha risposto”, ha festeggiato Khaby, comprensibilmente incredulo.

Khaby Lame, residente a Chivasso, in provincia di Torino, è riuscito a scalare in tempo record la classifica degli utenti italiani più seguiti sui social network cinese TikTok, togliendo lo scettro a Gianluca Vacchi (fermo a 17 milioni). Ed attestandosi un po’ come il nostro Charli D’Amelio, tiktoker americana più seguita al mondo con un seguito di oltre 100milioni di fan.

Ma che cosa fa, di preciso, Khaby? Di fatto, la sua è una satira dello stesso TikTok. Nei suoi video, definiti “video-reaction”, il ragazzino sfotte le assurdità e il nosense imperante nel social di Alex Zhu e Luyu Yang: si punta la telecamera in faccia, sgrana gli occhi di fronte a chi, ad esempio, sbuccia insensatamente la banana con un coltello, e le sue espressioni incredule risultano così divertenti da raccogliere centinaia di migliaia di like. E’ la comicità dell’assurdo che tanto piace alle giovanissime generazioni e che riesce a varcare i confini nazionali dal momento che i video sono muti e dunque comprensibili ovunque.

Zuckerberg replica al tiktoker italiano Khaby Lameultima modifica: 2021-05-14T14:16:01+02:00da pallonate

Add a Comment